Windows 10, il computer non si avvia più dopo la patch di Martedì

Durante il secondo martedi del mese, come di consueto, gli utenti cha anno installato Windows 10 April 2018 Update hanno ricevuto il primo aggiornamento cumulativo con diversi fix di sicurezza e di stabilità. Il pacchetto di fix risolve alcune problematiche legate al Remote Desktop e gli Script App-V, ma al tempo stesso ha introdotto un nuovo bug che si è manifestato su alcuni computer sotto forma di schermate nere durante l’avvio del sistema operativo. Il problema è documentato in maniera approfondita sul forum Microsoft Answers ufficiale. Nel primo post si legge: “Non installate questo aggiornamento dopo aver aggiornato a Windows 10 versione 1803”, che è poi l’April 2018 Update. “La patch impedirà al computer di avviarsi”, continuava, con le risposte che hanno reso evidente il fatto che non tutti i sistemi sono affetti dal questo problema.

Chi non riesce ad avviare Windows 10 deve forzare l’attivazione dell’ambiente di ripristino accendendo il PC e spegnendolo non appena compare il logo Windows. Ripetendo questo processo tre volte consecutive il sistema verrà avviato con il menu di Avvio avanzato in cui è possibile selezionare il Ripristino di sistema o avviare la Modalità provvisoria per rimuovere l’aggiornamento in maniera semplice.

Come cancellare l’update?

Per eliminare l’aggiornamento dovrete innanzitutto accedere tramite la modalità provvisoria. Per fare questo dovrete entrare nel menu di avvio avanzato, accessibile sia forzandolo con il metodo indicato sopra sia utilizzando un cd o una chiavetta USB contenente windows. Una volta entrati nella menù di avvio avanzato dovrete:

  • Selezionare Risoluzione dei problemi;
  • Successivamente vi basterà fare click su “Opzioni Avanzate” e poi su “Impostazioni di Avvio”;
  • Dopodiché selezionate “Modalità Provvisoria” con rete e cliccate su Riavvia.

Una volta che il pc si sarà riavviato è necessario avviare il prompt dei comandi con i privilegi di amministratore. Dunque premete su Start e digitate cmd nel campo di ricerca, poi cliccate con il tasto destro su di esso e selezionate dal menù “Esegui come amministratore“. Dopo che il prompt si sarà avviato dovrete digitare il seguente comando: “wusa /uninstall /kb:4103721“, ovviamente senza le virgolette, e successivamente premere Invio.

A questo punto vi comparirà una finestra in cui voi doverete cliccare su “Si“. Successivamente riavviate il sistema. A questo punto il pc dovrebbe avviarsi senza alcun problema. Ora però dovrete impedire al sistema di installare l’aggiornamento, altrimenti vi troverete nella stessa situazione di prima. Per fare cio dovrete scaricare questo tool ed eseguirlo. Una volta avviato cliccate su “Avanti” e poi su “Hide Updates“.

A questo punto si aprirà una lista di aggiornamenti e dovrebbe essere presente anche questo “2018-05 Cumulative Update for Windows 10 Version 1803 for x64-based Systems (KB4103721)”. Selezionatelo e poi cliccate su Avanti, e infine su chiudi. Se avete fatto tutto correttamente il pacchetto non verrà più installato automaticamente, fino a quando non ci sarà un update correttivo da parte di Microsoft.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *