iPhone XS, XS Max e XR: caratteristiche, foto e prezzi

Come ben sapete ieri sera alle 19:00 c’è stata la conferenza di presentazione dei nuovi iPhone e del nuovo Apple Watch a cupertino ed eccoci qui ad effettuare un riepilogo di quello che è successo ieri.

Partiamo ovviamente da quelli che erano i prodotti più attesi, ovvero: iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR.

iPhone XS e XS Max

Entrambi sono dotati di un display OLED certificato HDR10 e Dolby Vision con una diagonale di 5,8″ e 6,5″, entrambi con 458ppi.

Il design fondamentalmente è rimasto abbastanza invariato dal modello precedente, ovvero iPhone X. È stata introdotta una nuova colorazione, che va ad aggiungersi a quelle già esistenti: Gold, Silver e Space Gray. Anche i materiali rimangono quelli di iPhone X, ma migliora la resistenza anche grazie alla certificazione IP68.

Nella parte frontale continua ad essere presente la tacca con gli stessi sensori ma con migliori per quanto riguarda la velocità di sblocco e gli algoritmi utilizzati per Secure Enclave.

Il processore arriva alla 12° generazione con il nuovo A12 Bionic, un SoC da 7 nanometri composto da 6 core suddivisi: in due per le alte performance e quattro per le operazioni meno esigenti. Miglioramento che però non passa solo dall’aumento delle performance del 15% ma anche dalla riduzione dei consumi di circa il 40%.

Migliorato anche il Neural Engine che ora diventa un octa-core in grado di eseguire 5000 operazioni al secondo.

Miglioramenti anche in ambito fotocamera, esse rimangono sempre due, entrambe da 12 Mpx con apertura f/1.8 e f/2.4 (per la wide e per la telescopica). Entrambe godono di stabilizzazione ottica. La camera posteriore è anche in grado di sfruttare il Neural Engine per un HDR ancora più performante grazie al “Zero Shutter Lag”, offrendo anche la possibilità di gestire in post l’apertura del diaframma (simulandolo). Nella parte frontale invece troviamo la fotocamera frontale da 7 Mpx e con apertura f/2.2.

Ma la maggiore novità sta nel dual-sim, il primo iPhone dual-sim. O meglio la versione cinese avrà due sim fisiche, mentre per i restanti paesi ci sarà una sim fisica e una virtuale, dunque bisognerà registrare un eSim.

Prezzi:

iPhone XS

  • 64 GB 1189 €
  • 256 GB 1359 €
  • 512 GB 1589 €

iPhone XS Max

  • 64 GB 1289 €
  • 256 GB 1459 €
  • 512 GB 1689 €

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

iPhone XR

Oltre ai modelli sopra elencati è stata presentata anche una nuova variante “economica”, ovvero iPhone XR che si distingue per diversi aspetti dai due modelli precedentemente citati.

Partiamo dal display: 6,1″ con tecnologia LCD Liquid Retina e una densità di 326ppi, ovviamente il design resta identico a quello di iPhone XS e iPhone XS Max.

Presente anche lo stesso SoC A12 Bionc ma i cambiano invece i tagli di memoria che sono: 64 – 128 – 256.

Sul retro la camera è singola ed è da 12 Mpx con apertura f/1.8, nonostante però la mancanza della seconda fotocamera Apple ha comunque integrato la modalità “portrait” e la possibilità di scegliere la sfocatura dello sfondo.

Purtroppo non è presente la certificazione IP68, infatti iPhone XR si ferma alla IP67, cosi come manca anche la funzionalità dual-sim.

Diverso invece il discorso colorazioni, che saranno: Bianco, Blu, Nero, Corallo, Giallo e Rosso.

Prezzi

  • 64 GB 889 €
  • 128 GB 949 €
  • 256 GB 1059 €

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *