[Computex] Gigabyte B450 e X399

Al Computex 2018 anche Gigabyte ha mostrato una nuova motherboard AMD B450 e ha una X399 che porta la piattaforma TR4 ai massimi livelli.

X399 Aorus Xtreme

È una scheda madre EATX con 10+3 fasi e tante novità. La parte posteriore è dotata di un grande backplate che permette di proteggere tutti i componenti, mentre i VRM sono raffreddati tramite heatsink in rame con heatpipe a contatto diretto.

La scheda è alimentata da due connettori a 8 pin per la CPU e un 6 pin aggiuntivo per le linee PCIe. La parte posteriore per la connettività è integrata alla scheda e include un pulsante di reset CMOS e di accensione. Ci sono anche 3 Ethernet, due Intel i210AT e una porta LAN 10GbE.

La scheda ha anche tre interfacce M.2 che supportano sia SSD PCIe che SATA, in aggiunta a sei SATA 6 Gbps. Tutti e tre gli slot M.2 sono caratterizzati dalla presenza di dissipatori in alluminio.

Gigabyte ha ridotto in maniera significativa la presenza di LED RGB sulla scheda, se comparata con gli altri modelli Aorus. Sono spariti quelli sulle memorie e il nuovo design è certamente elegante ma senza perdere di originalità. C’è anche un chip per il BIOS che si può rimuovere e sostituire nel caso, secondo Gigabyte, di problemi gravi.

Le specifiche complete, i prezzi e la disponibilità della nuova X399 Aorus Xtreme al momento non sono disponibili.

B450 Aorus Pro WiFi

L’azienda ha anche presentato una nuova scheda madre AMD B450 ATX chiamata B450 Aorus Pro WiFi. Le specifiche complete non sono al momento diponibili, ma possiamo vedere dalle immagini che sono presenti due connettori M.2 e tre slot PCIe x16.

 

Quello primario è dotato di un rinforzo in metallo per essere più resistente e fornire il giusto supporto alle GPU più pesanti e anche in questo modello l’illuminazione RGB è stata ridotta. Il socket AM4 supporta gli ultimi processori Ryzen della serie 2000 e anche in questo caso c’è un chip removibile con il BIOS. Tuttavia, per maggiori dettagli, dovremo attendere ancora un po’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *