[Computex] AMD Ryzen Threadripper di seconda generazione

AMD ha annunciato che i processori Ryzen Threadripper di seconda generazione saranno disponibili nel corso del terzo trimestre di quest’anno. I nuovi modelli offriranno fino a 32 core e 64 thread. Essi saranno probabilmente i diretti concorrenti delle soluzioni Intel, come il 28 core a 5 GHz. Godranno ovviamente dei miglioramenti all’architettura già visti con i processori Ryzen di seconda generazione, per esempio maggiori frequenze e una minore latenza per cache e memoria.

I processori Threadripper conservano il design MCM (Multi-Chip Module) che connette più die tramite Infinity Fabric,  ma anziché due die Zeppelin attivi come sui Threadripper  di prima generazione abbiamo un totale di quattro die attivi. Questo permetterà di raddoppiare core e thread. AMD offrirà anche un processore 24 core e 48 thread con la nuova serie, ma anche altre configurazioni. AMD non ha divulgato le specifiche tecniche complete. Stando pero a quanto scritto da Anandtech, i sample delle soluzioni 24 e 32 core funzionano a 3 GHz di base e 3,4 GHz per la modalità turbo, anche se quest’ultimo dato è indicato come “work in progress”.

Insieme alla nuova generazione dei processori HEDT avremo anche una nuova ondata di schede madre X399 “refresh”, anche se i nuovi processori dovrebbero installarsi anche sulle X399 attuali previo aggiornamento BIOS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *